Un appuntamento fisso che torna all'insegna della solidarietà. L'importanza di donare il sangue protagonista di un'iniziativa giunta ormai alla sua ottava edizione. “Dona con Amore” fa tappa anche a Salerno, presentata in mattinata, presso il Salone Bottiglieri della Provincia, la conferenza di presentazione dell’iniziativa firmata “Donation Italia” e “Rete dei Giovani per Salerno” in collaborazione con “Avis Comunale di Salerno”, “ESN Salerno Erasmus Student Network”, “Fondazione Comunità Salernitana Onlus” e il “Forum Regionale dei Giovani della Campania”. “E' la festa dell'amore che diventa festa del dono - hanno spiegato gli organizzatori - alla quale tutti possono dare il proprio contributo, in una dimensione di amore universale", tantissimi i ragazzi presenti alla conferenza. 

L'iniziativa, patrocinata per la prima volta dal Ministero della Difesa, nonché da Provincia e Comune di Salerno, proseguirà per tutta la settimana di San Valentino, fino a domenica 16 febbraio.

Abbiamo raggiunto oltre 13 comuni della provincia di Salerno, 20 città italiane e dall'anno scorso abbiamo aggiunto anche Madrid, come prima città europea e la città bulgara di Kazanlak. Un evento, partito da Salerno che dalla terza edizione in poi è riuscito a raggiungere varie città a livello nazionale e internazionale con risultati importanti.” ha dichiarato Luigi Bisogno, presidente di Donation Italia

“Il messaggio da condividere è quello dell'importanza di donare il sangue. “Dona con amore” è un evento pensato per San Valentino, per dare ancora più importanza alla festa dedicata all'amore, in particolare all'amore per gli altri. Ricordo, inoltre, che donare è importante anche per la salute di ognuno di noi avendo la possibilità di controllarsi grazie alle analisi del sangue. Siamo contenti di riuscire a trasmettere un messaggio di solidarietà e altruismo” ha spiegato Gianluca De Martino presidente di “Rete dei Giovani per Salerno”.

Un impegno importante, dunque, che può essere considerato un vero e proprio atto d'amore.

Ad aprire la conferenza stampa, il sottosegretario di stato alla Difesa Angelo Tofalo nel suo intervento ha sottolineato "L'impegno ormai consolidato delle Forze armate nella donazione di sangue e plasma. Attività che vengono svolte periodicamente, a livello locale, su tutto il territorio nazionale e sono il risultato di una importante sinergia tra la Difesa e gli enti territoriali preposti. Ciò testimonia la grande sensibilita' delle donne e degli uomini, civili e militari, della Difesa. Un gesto che racchiude valori quali lo spirito di solidarieta', umanita' e altruismo che sono propri del nostro personale".

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica alla donazione del sangue, stimolando in particolar modo i giovani. Il sangue è indispensabile per moltissime terapie e non solo nelle situazioni di emergenza. Per questo motivo è importante informare e sensibilizzare le nuove generazioni.

“Anche quest'anno abbiamo sponsorizzato l'evento di Dona con Amore che noi condividiamo totalmente. Speriamo che sia proficuo così come per gli anni passati, ma soprattutto speriamo di sensibilizzare al tema della donazione del sangue che è particolarmente importante, soprattutto in un periodo in cui, con malattie e influenza, sono notevolmente diminuiti anche i donatori. Il messaggio relativo all'importanza del donare il sangue non è da condividere solo oggi, perchè gli ammalati ci sono sempre. Donare il sangue non fa male, non porta particolari controindicazioni, ed è anche un momento di medicina preventiva.” queste, le parole di Luigi Amoroso, Presidente Avis Comunale Salerno.

"Da anni seguo l’iniziativa, nata a Salerno e ormai ben nota anche fuori i confini campani – ha dichiarato Luigi Iovino, segretario dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati, tra i promotori dell’iniziativa – Encomiabile il lavoro di questa rete di associazioni campane volte alla diffusione della cultura del dono. Siamo di fronte a un messaggio trasversale rivolto a tutti, in particolar modo ai giovani".

Sarà possibile donare ancora sabato 15 e domenica 16 febbraio presso la sede Avis comunale Salerno in via Pio XI dalle ore 8 alle ore 13.